AGIS D12
 
 
Nuova versione del software AGIS D ver. 1.06 - disponibile solo dopo l’accesso e l’autenticazione del cliente
  • scrittura automatica delle impostazioni a seconda del tipo di vettura selezionata
  • calibrazione automatica dei sensori
  • funzioni di calcolo della media dei dati delle mappe
  • riscrittura e calcolo automatico della media del doppio sensore TPS
  • funzioni di cut-off
  • sensibilità del TPS
  • ritardo di emulazione
  • possibilità di adattare la centralina a 12 V a vetture con tensione 24 V, utilizzando uno o due convertitori di tensione 24-12V
  • possibilità di collegare console OLED con diagnostica completa

I sistemi semplici di alimentazione a gas di motori ad accensione spontanea lentamente vengono sostituiti da sistemi più complicati che oltre alla gestione del dosaggio del GPL, gestiscono anche il dosaggio di gasolio. In questo modo viene aumentata notevolmente la dose di GPL, carburante due volte più economico rispetto al gasolio, che viene miscelato con il carburante che alimenta il motore diesel. Nei sistemi tradizionali tale dose, a seconda della natura del motore impiegato, variava dal 20 al 30%. I nuovi sistemi sono in grado di sostituire con il combustibile gassoso, fino al 60% della dose totale di carburante che alimenta il motore. Tale coefficiente di sostituzione del combustibile diesel può essere vantato dalla centralina Agis Diesel dell’azienda ACON-APP.

mt_ignore

Questa centralina è omologata per l’impiego con GPL e metano, pertanto può essere utilizzata in impianti di alimentazione che sfruttano entrambi i tipi di carburante gassoso. Agis Diesel è una novità presente nell’offerta del rinomato produttore di Varsavia. Il funzionamento di tale centralina sfrutta al massimo le possibilità di emulazione dei segnali provenienti da diversi sensori, montati sul motore ad accensione spontanea. Ciò consente di ridurre in modo significativo il dosaggio di carburante diesel, sostituendolo con un carburante più conveniente quale il GPL. Le possibilità del sistema Agis Diesel consentono di emulare i segnali di 4 sensori analogici con tensione massima di 12 e 24 V. Possono essere impiegati sensori quali: TPS (posizione del pedale dell’acceleratore), di pressione del carburante diesel nel rail o della pressione di sovralimentazione. Grazie all’emulazione dei segnali di questi sensori, alla centralina di gestione dell’alimentazione diesel giungono informazioni sulla necessità di ridurre il dosaggio del carburante diesel. Tale carenza viene integrata con il carburante gassoso. Quattro mappe Per ciascuno dei sensori emulati viene creata una mappa individuale del dosaggio di gas. Tale soluzione inizialmente ha destato perplessità tra gli installatori, che hanno avuto l'opportunità di familiarizzare con il nuovo sistema, poiché la calibrazione richiede molto tempo. Tuttavia la possibilità di ridurre il dosaggio del gasolio e sostituirlo con il GPL, offerta da questo metodo di calibrazione, ha fatto decadere tutti i dubbi iniziali.

Messa a punto:

ACON raccomanda una messa a punto del motore alimentato a GPL in modo tale che la potenza, in presenza di alimentazione a GPL, sia identica a quella con l’impiego del solo carburante diesel. In questo modo è possibile eliminare l’elemento più inaffidabile dei primi sistemi gas-diesel, quale era il conducente stesso. Proprio dal suo uso intenzionale del motore diesel alimentato a GPL proveniva il maggiore risparmio. Il conducente, disponendo di maggiore potenza e coppia, con lo stesso carico poteva esercitare una minore pressione sul pedale dell’acceleratore. Se, tuttavia, per una varietà di ragioni non effettuava ciò, il vettore poteva dimenticare di eventuali risparmi.

FRONT KITY - AGIS D12
 
 
Manuale Descrizione Dimensione Download
AGIS D12/24 EN Schema di collegamento 293.9 kB
AGIS D12/24 IT Istruzioni di montaggio 1.2 MB