ARES
 
 
b_358_200_16777215_00_images_Reduktory_r6.jpg

Struttura

Il nuovo riduttore sarà un componente totalmente nuovo, non avrà nulla a che fare (a parte il produttore) con il modello Ares. Il riduttore sarà costituito da una struttura monostadio a membrana. Il corpo del riduttore sarà realizzato in lega di alluminio pressofusa, racchiuso su entrambi i lati con rivestimenti in plastica rinforzata con fibre di vetro e resistente alle alte temperature. L’applicazione di materiale plastico migliora l’equilibrio termico del riduttore, riducendo la dissipazione di calore nell'ambiente circostante. In questo modo al gas in espansione viene trasmessa una maggiore quantità di energia termica. La camera di espansione dall’ampia capacità, realizzata nel corpo in alluminio del riduttore, circondata da un circuito riscaldante di ampia superficie, assicura ottime prestazioni del riduttore, tali da consentire l’alimentazione gassosa di motori con potenze fino a 200 HP. Il riduttore è caratterizzato da cali di pressione d’uscita molto limitati (regolabili nella gamma 80-150 kPa), ciò è stato possibile grazie ad un’accurata progettazione e selezione dei componenti. Grazie a tali soluzioni i ritardi di risposta del riduttore alle variabili condizioni di carico del motore sono minimi.

Installazione

L’installazione del riduttore è molto semplice per via delle dimensioni esterne ridotte e della sua struttura compatta, ed avviene con l’impiego di supporti dedicati. I raccordi di collegamento, realizzati in plastica (liquido refrigerante e uscita gas), semplificano il lavoro degli installatori.

Manutenzione

Grazie all'integrazione nel riduttore dell’elettrovalvola e del filtro della fase liquida, sono stati ridotti al minimo i tempi di manutenzione dell’impianto a gas. La sostituzione della cartuccia del filtro non richiede lo smontaggio di parti dell'impianto ad alte pressioni, ed un posizionamento appropriato del riduttore (con il coperchio del filtro rivolto verso l'alto) garantisce un ottimo accesso a quest’ultimo. Il riduttore inoltre è dotato di sensore di temperatura del gas integrato e di una valvola di sicurezza, prevista dal regolamento di omologazione.

Da quando sarà in vendita?

La presentazione del nuovo riduttore App Studio è prevista per il prossimo anno. Quest’ultimo verrà presentato in occasione della fiera GasShow 2013. Il prezzo del riduttore sarà contenuto ed alla portata del mercato polacco.